Sabato 26 ottobre alle ore 18, presso la sede dell’associazione culturale LUX IN FABULA, in Via Rampe Cappuccini 5, a Pozzuoli, presenterò il mio libro LE MIE RAGAZZE-RAGAZZE ROM SCRIVONO.

A dire il vero più che una presentazione – non sarò affiancato da alcun relatore- il senso dell’incontro sarà trarre spunto dal libro per affrontare con il pubblico una discussione su due temi particolarmente delicati e spinosi quali i rom e la delinquenza minorile.

Non essendo né un sociologo, né uno psicologo, né un assistente sociale, ma semplicemente un praticante della scrittura che ebbe l’opportunità di poter condividere per sei settimane le proprie conoscenze con un gruppo di “ospiti” dell’IPM (Istituto Penitenziario Minorile) di Nisida; offrendo loro la possibilità di dare libero sfogo alla propria fantasia, imbastendo storie su carta previo una comune discussione su un tema definito, l’intento dell’incontro è raccontare come si svolsero quegli incontri, le emozioni e le riflessioni che mi suscitarono. Ma soprattutto il motivo per cui ho deciso di dare alle stampe il diario che annotavo e aggiornavo ogni settimana alla fine di ogni incontro, dopo averlo tenuto in naftalina per circa tredici anni.

Non essendo mia intenzione tediare quanti mi onereranno della loro presenza con sermoni sul mondo dei rom e la loro cultura, né tantomeno sulla condizione carceraria minorile – sono realtà che ho conosciuto in maniera marginale attraverso quei sei incontri, quindi mai potrei esprimere opinioni e giudizi in merito – l’incontro di sabato vuole essere un momento di aggregazione e riflessione collettiva, una conversazione tra amici prendendo spunto dalla pubblicazione del libro.

Confido che quanti interverranno parteciperanno alla discussione, alimentandola con domande all’autore e considerazioni, soprattutto chi ha avuto modo di leggere il libro.

Ci vediamo sabato, vi aspetto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *