PASSIONE RIFLESSA

0 0
Read Time:3 Minute, 43 Second

Ormai è l’ora, ancora pochi attimi e finalmente la rivedrò… Lei non sa di me e proprio per questo, quando si spoglia, s’accarezza sensualmente laddove mani d’uomo dovrebbero indugiare…. Eccola, entra… Quant’è bella… Indossa la camicetta bianca e la gonna nera con lo spacco laterale: oggi ha sicuramente incontrato il suo amore!… Se la conosco bene, avrà infilato le autoreggenti o il reggicalze: quando si concede a lui ama essere provocante e giocare a fare la gatta perché al suo amore piace tanto… E sì, lei adora esprimere la  propria sensualità quando è in sua compagnia perché ne è follemente innamorata… Chissà con che trasporto e  impeto lo travolge quando stanno insieme!?… Con che baci appassionati lo stordisce!? … Beato lui!… Eccola, si avvicina… Dio come è bella, ma cosa… Ah, sei stata dal parrucchiere, hai stirato i capelli, eh?… Stai proprio bene! Scommetto che è stato lui a consigliarti!… Ecco, brava, inizia a sbottonarti la camicetta… Come ti dona il reggiseno a balconcino… E che bei seni gioiosi che hai, piccoli e sodi come mele annurche!… Brava, mettili a nudo affinché possa ammirarli … Non sai quanto adoro le rosee e larghe aureole culminanti nei capezzoli… Si dice che in una donna le aureole larghe dei seni siano indice di passionalità… Più ammiro la morbidezza con cui ti  spogli e più penso che devi essere molto calda quando ami… Brava, girati di lato in modo che possa ammirare il profilo delle tue mammelle… Sai che sono proprio belle?… Quanto mi piacerebbe assaporarle come se fossi un poppante… Scommetto che a lui piace tanto suggerti i capezzoli!?… Brava, avvicinati ancora di più in modo che possa ammirarti meglio… Lo sai che mi piaci tanto mentre con le mani ti sostieni i seni?… Che mani fortunate le tue, quanto le invidio!… Che splendido sorriso che hai… Scommetto che anche a lui piace guardarti sorridere… Che bella bocca carnosa che hai, chissà che baci appassionati sa donare!?… Mi immagino l’ardore lui ti bacerà per assaporare il gusto fumoso della tua parola… Ecco, brava, sfilati la gonna… Che splendide cosce che hai: slanciate, tornite e cariche di sensualità… Ah, cosa darei per solcarle con la mano, come amerà fare lui, risalendole fino all’attaccatura delle natiche per carezzarti i glutei prima di intrufolarmi tra il cespuglio che cela la natura… Ah, quanto ti dona lo slip di pizzo nero… Mi eccita molto, sai quando indossi la lingerie?… Scommetto anche a lui, eh? … Hai molto gusto nella scelta degli indumenti intimi… Sei davvero una donna molto femminile, malgrado spesso ti vesti da maschiaccio… Forse sul lavoro preferisci mostrarti indesiderabile e astiosa per non farti sbranare dai lupi, ma certamente nelle profondità della tua anima si agita una forte voglia d’essere femmina e come tale essere amata e amare… Ecco, brava, siediti sul bordo del letto e sfilati le calze… Ti prego schiudi un po’ le cosce che voglio ammirare il tuo fiore… Dio come è bello!… Scommetto che a lui piace molto accarezzarlo, baciarlo, leccarlo, forse addirittura morderlo… E scommetto che a te piace da impazzire essere amata senza limiti… Con che grazia ti sfili le calze… Mi fai appannare la vista!… Ora che fai?… Ti alzi e ti sfili lo slip… Che bello ammirarti mentre liberi la tua natura… Che nido folto che hai, chissà quanto sarà accogliente?… Vorrei essere il tuo amore per potermici posare e godere del suo caldo tepore… Già te ne vai?… Beh, per ultimo mi resta la gioia di ammirare i tuoi fianchi agitarsi come onde di un allegro mare in cui mi tufferei senza indugio per disvelare l’intricato mistero nascosto tra i glutei…Ti sei messa a dieta, eh? Me ne accorgo dall’anca assottigliata e dalla linearità delle cosce… Oddio, mi piacevi anche prima con un po’ di ciccia in più, ma adesso…  Meno male, sei ritornata!… Eri andata a rinfrescarti, eh? Lo svelano le gocce d’acqua che ti solcano i seni… Scommetto che anche stavolta indosserai il pigiama!?… Personalmente preferisco quando metti la camicia da notte, ma ormai è da tempo che, quando ti corichi, cerchi d’essere il meno provocante possibile per non ridestare la voglia di chi ti dorme accanto… Lo sapevo, hai optato per il pigiama!… Peccato!… Magari sarà per la prossima volta… Ciao bellissima, a domani!… Il tuo specchio ti dà la buona notte, sperando che non deciderai mai di cambiarlo perché lui è follemente innamorato di te!

About Post Author

vincenzo giarritiello

Nato a Napoli nel 1964, Vincenzo Giarritiello fin da ragazzo coltiva la passione per la scrittura. Nel 1997 pubblica L’ULTIMA NOTTE E ALTRI RACCONTI con Tommaso Marotta Editore; nel 2000 LA SCELTA con le Edizioni Tracce di Pescara. Nel 1999 la rivista letteraria L’IMMAGINAZIONE pubblica il suo racconto BARTLEBY LO SCRIVANO… EPILOGO, rivisitazione del famoso racconto di H. Melville. Dal 2002 al 2009 ha coordinato laboratori di scrittura creativa per ragazzi tra cui uno presso la sezione femminile dell’IPM di Nisida, esperienza che racconta nel libro LE MIE RAGAZZE – RAGAZZE ROM SCRIVONO edito nel 2019. Tra il 2017 e il 2020 ha ristampato L’ULTIMA NOTTE e pubblicato SIGNATURE RERUM (il sussurro della sibilla), RAGGIOLO, UNO SCORCIO DI PRADISO IN TERRA e la raccolta di racconto L’UOMO CHE REALIZZAVA I SOGNI. Nel 2020 ha pubblicato con le edizioni Helicon il romanzo IL RAGAZZO CHE DANZÒCON IL MARE. Ha collaborato e collabora con diverse associazioni culturali (Magaris; Lux in fabula), con riviste cartacee e digitali tra cui IL BOLLETTINO FLEGREO, NAPOLI PIÙ, MEMO, GIORNALE WOLF, COMUNICARE SENZA FRONTIERE, QUICAMPIFLEGREI.IT. Nel 2005 ha aperto il blog LA VOCE DI KAYFA e nel 2017 LA VOCE DI KAYFA 2.0. Dal 2019 ha attivato il sito www.vincenzogiarritiello.it. Per la sua attività di scrittore e poeta in vernacolo ha ricevuto riconoscimenti letterari.
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *