Corso di formazione “Adetto ai servizi di sala e bar”

Dal 15 febbraio al 2 aprile 2021 “Nuove Frontiere Lavoro”, in collaborazione con l’ente di formazione “Idee Insieme” e grazie al fondo “Formatemp”, pubblica un corso di “Addetto ai Servizi di Sala e Bar” in presenza totalmente gratuito.
Il corso si terrà a Procida presso il ristorante LA PERGOLA – Via Salette 10, 80079- Procida/Na – dal lunedì al venerdì dalle 9,30 alle 13,30.

Continue Reading

Arriva Draghi, ha vinto Renzi tutti gli altri hanno perso

La convocazione questa mattina di Mario Draghi al Quirinale per ricevere dal Presidente Mattarella l’incarico di formare un governo tecnico istituzionale, dopo che il mandato esplorativo del Presidente della Camera Fico è naufragato, rappresenta la vittoria di Matteo Renzi e la sconfitta non solo della politica ma di quella buona fetta di addetti ai lavori i quali, quando sentivano tirare in ballo come probabile nuovo premier il nome dell’ex Presidente della BCE, si scompisciavano dal ridere, affermando con sicumera dalle colonne dei loro giornali, dai salotti televisivi o dalle loro pagine social “Draghi non ci pensa proprio, non è stupido!

Continue Reading

RAGGIOLO E QUELLA LAPIDE CHE NE CELEBRA L’UMANO EROISMO

Chi mi conosce o mi segue sul blog e sui social sa quanto sia legato a Raggiolo, diciamo pure innamorato. Arroccato sulle pendici del Pratomagno in provincia di Arezzo, Raggiolo è un piccolo agglomerato urbano immerso nel verde del casentino toscano che ha fatto della salvaguardia dell’ambiente e della riscoperta delle tradizioni la propria forza […]

Continue Reading

“LA LETTERA DI GERTRUD”: UN ROMANZO SULL’ANTISEMITISMO E SULL’ESSERE EBREI

<< La libertà dell’uomo consiste nel poter immaginare se stesso e il mondo diversi da quelli che sono. >> Questa frase tratta dal romanzo LA LETTERA DI GERTRUD dello scrittore svedese Bjorn Larsson, edito da IPERBOREA, stampata sul retro di copertina, è la chiave di lettura della vicenda di Martin Brenner genetista di successo. Alla […]

Continue Reading

PROCIDA CAPITALE DELLE CULTURA 2022: QUANDO LO SPIRITO “DIOCESANO” PREVALE SU QUELLO “PARROCCHIALE”

Sembra che ad Ancona, uno delle dieci città candidate, non abbiano digerito la proclamazione di Procida Capitale della Cultura 2022. Se davvero fosse, come dimostrerebbe la prima pagina dell’edizione locale del Corriere Adriatico del 19 gennaio su cui era scritto, testuale, “BATTUTI DA PROCIDA: SI PUÒ?”, ci sta, a nessuno piace perdere! Quello che però […]

Continue Reading

PROCIDA CAPITALE DELLA CULTURA 2022, UN’OCCASIONE PER L’INTERA AREA FLEGREA

Poco fa, precisamente alle 10,34, in video conferenza il Ministro dei Beni Culturali Dario Franceschini ha proclamato Procida capitale italiana della cultura 2022! All’annuncio sull’isola è scoppiata una festa da stadio.    Il merito di questa vittoria va al sindaco Raimondo Ambrosino, al direttore della candidatura Agostino Riitano e a tutto lo staff che ha […]

Continue Reading

L’ANNO CHE VERRÀ SARÀ UN ALTRO ANNO DI MERDA?

Manca poco e finalmente questo annus horribilis 2020 ci saluterà. Sarà un anno che nessuno rimpiangerà, a parte le fabbriche produttrici di mascherine e le case farmaceutiche impegnate nella produzione del vaccino anti covid 19; che molti, col senno del poi, avrebbero preferito non vivere affatto, magari facendosi ibernare e passare direttamente al 2021. Ma […]

Continue Reading

GUZZINI E QUELLA FRASE CHOC CHE TANTI PENSANO MA SI GUARDANO BENE DAL PRONUNCIARE

Chi si è indignato per la frase choc pronunciata da Domenico Guzzini, Presidente di Confindustria di Macerata, durante un convegno online sulla moda – “Vogliamo ripartire. Se muore qualcuno, pazienza” – o è un ingenuo, o male informato, o molto più semplicemente un ipocrita. Basterebbe parlare in privato con un qualsiasi imprenditore, soprattutto piccolo o […]

Continue Reading

COVID 19: AL MOMENTO I SACRIFICI SONO L’UNICO ARGINE CONTRO IL VIRUS

“Lockdown o no lockdown, questo è il problema”, verrebbe da dire parafrasando Shakespeare, che in queste ore assilla il governo italiano. Ancora una volta, alla riapertura dei negozi, dei bar e dei ristoranti in tutte quelle regioni passate in zona gialla, l’affluenza di gente per le vie dello shopping o assiepate davanti ai locali, ha […]

Continue Reading

CIAO PABLITO!

Avevo da poco compiuto diciott’anni e i mondiali di calcio dell’82 in Spagna li vissi intensamente con gli amici d’infanzia con cui giocavamo insieme a pallone. Dopo la stentata qualificazione al secondo turno, per differenza reti contro il Perù e il Camerun, alle spalle della Polonia, l’Italia capitò in un girone di ferro dove, a […]

Continue Reading