Vincenzo Giarritiello autore

Nato a Napoli, ma oltre vent’anni residente a Pozzuoli, Vincenzo Giarritiello fin da ragazzo coltiva la passione per la scrittura. Nel 1987 partecipa a un concorso letterario bandito dal settimanale l’Espresso: pur non vincendo, il suo racconto riceve una menzione di merito che gli vale l’abbonamento per un anno alla rivista. Nel 1994 collabora con la rivista MEMO diretta da Giuseppe Chiummariello, interessandosi di attualità. Nel 1997 pubblica L’ULTIMA NOTTE E ALTRI RACCONTI con Tommaso Marotta Editore; nel 2000 LA SCELTA con le Edizioni Tracce. Nel 1999 il suo racconto BARTLEBY LO SCRIVANO… EPILOGO, rivisitazione del famoso racconto di H. Melville fu pubblicato sul nr 161 della prestigiosa rivista letteraria L’IMMAGINAZIONE. Tra il 2017 e il 2019 ha pubblicato con il self publishing di Amazon i romanzi brevi L’ULTIMA NOTTE e SIGNATURE RERUM (il sussurro della sibilla); LE MIE RAGAZZE- RAGAZZE ROM SCRIVONO in cui racconto l’esperienza di laboratorio di scrittura creativa a Nisida; RAGGIOLO, UNO SCORCIO DI PRADISO IN TERRA, raccolta di riflessioni, racconti e interviste ambientate a Raggiolo, uno dei borghi più belli d’Italia, in provincia di Arezzo, arroccato sulle pendici del Pratomagno; L’UOMO CHE REALIZZAVA I SOGNI – 10 RACCONTI DELL’ANIMA. 

Nel 2000 con il racconto L’Aquilone si classifica primo nella sezione narrativa al Premio Letterario GROTTE DI STIFFE-LAGO SINIZZO, a L’Aquila; Tra il 2001 e il 2003 si classifica per ben tre volte secondo nella sezione narrativa al Premio Letterario Megaris, a Napoli; nel 2005 si classifica secondo nella sezione poesia in vernacolo al Premio Letterario LA SPIGA D’ORO. Identico piazzamento lo ottiene nel 2006 sempre per la poesia in vernacolo al Premio Letterario LO ZIRE’ D’ORO, a L’Aquila.

Tra il 2002 e il 2008 presso la libreria per ragazzi Cion Cion blu, a Pozzuoli, coordina un laboratorio di scrittura creativa per ragazzi. Nel 2004 coordina un laboratorio di scrittura presso il IV Circolo a Pozzuoli. Nel 2006 coordina un laboratorio di scrittura creativa presso la sezione femminile dell’IPM di Nisida.

Tra il 2002 ad oggi ha collaborato e collabora per diverse riviste cartacee e online.