Il bradisismo scuote Pozzuoli e tutta l’area flegrea, aumenta l’angoscia e la rabbia dei cittadini

Aleggia un silenzio surreale e assordante questa mattina a Pozzuoli e in tutta l’area flegrea. Dalle 19,51 di ieri sera è in corso uno sciame sismico, effetto del bradisismo, che finora ha fatto registrare oltre 150 scosse.  Quella più forte alle 20:09 di magnitudo 4.4. Preceduta e seguita da altre scosse di magnitudo importanti (3.5, 3.9, 3.1, 3.6) come segnalato dall’INGV.

Continue Reading

Guerra ad Hamas: mentre nel mondo i giornali accusano apertamente Israele di genocidio, la stampa italiana – non tutta – cerca sinonimi per non irritare il governo Netanyahu

Da quel maledetto 7 ottobre 2023, giorno in cui Hamas sferrò un attacco durante il festival musicale Supernova nel deserto del Negev, nel sud di Israele, uccidendo almeno 1200 israeliani e rapendone 253 tra cui alcuni bambini, la risposta militare israeliana per stanare e distruggere hamas è stata considerata da molti governi smisurata, perfino da quello americano alleato storico di Israele.

Continue Reading

POZZUOLI: PER UN ATTIMO IL GIRO D’ITALIA AIUTA A DIMENTICARE IL BRADISISMO

Mai come in questo momento il passaggio del Giro d’Italia è servito a stemperare per un attimo la tensione tra la popolazione. Anziché inveire contro il Giro, sarebbe il caso di ringraziarlo per il momento di allegria e serenità che ci ha fatto vivere. In tanti ne avevano bisogno!

Continue Reading

CASO SCURATI, PIU’ CHE CENSURA SI TRATTEREBBE DI UN GROTTESCO AUTOGOL DI REGIME

Di certo l’accaduto denota un’assoluta ignoranza in campo comunicativo di chi ha preso tale decisione. Possibile che costui non immaginasse che nell’era di internet, ponendo il veto al monologo, in rete si sarebbe scatenato il passaparola, consentendo al testo di diffondersi in maniera esponenziale dagli Appennini alle Ande, incuriosendo e inducendo alla lettura anche coloro che di argomenti simili di solito non se ne interessano?

Continue Reading

Dispiace dirlo, deficienters lo siamo un po’ tutti

Nel momento in cui il caso è diventato pubblico, spesso al vocabolo influencer vi si associa ironicamente quello di deficienters per indicarne i followers, dimenticandosi che deficienters lo siamo stati e lo siamo un po’ tutti: quanti da ragazzi non erano e non sono fan di un attore, di un cantante, di una band musicale, di un calciatore, di un personaggio famoso del quale copiavano e copiano il modo di vestirsi, i comportamenti, il linguaggio, il modo di mangiare e di fumare per illudersi di essere come loro?

Continue Reading

Alzheimer, una tragedia senza soluzioni con tante pecche delle istituzioni

“Quando tempo è passato dallo svolgersi di quei fatti?”. “Non meno di dodici/tredici anni” ho risposto. A quel punto ha assunto un’aria sconsolata e ha detto, “Non immagini quante storie come la tua mi vengono raccontate. E ti assicuro che, nonostante siano trascorsi tutti questi anni da quando è finito tuo padre, non è cambiato assolutamente nulla. Le vostre stesse difficoltà – i problemi con le badanti, le beghe burocratiche, la malasanità – sono rimaste le stesse. È come se il tempo si fosse fermato alla data in cui tuo padre finì!”

Continue Reading

“Giornata contro…”, aderisco! E poi?

Giornata contro la violenza sulle donne, aderisco; giornata per la sicurezza sul lavoro, aderisco; giornata contro la povertà, aderisco; giornata contro il razzismo e l’omofobia, aderisco; giornata per la libertà di parola, aderisco; giornata per la libertà di credo, aderisco; giornata contro lo sfruttamento indiscriminato del territorio, aderisco; giornata contro la violenza e lo sfruttamento dei minori, aderisco.

Continue Reading

LA STELLA NERA, ovvero come la magia sarebbe in grado di influenzare le sorti politiche del mondo

Scritto nel 2017, LA STELLA NERA di Gary Lachman (edizioni TLON) ha un sottotitolo per molti versi intrigante e, nello stesso tempo, inquietante: Magia e potere nell’era di Trump. A tanti ciò farà storcere il naso, ritenendo improprio e fantasioso l’accostamento tra politica e magia. Eppure chi è avvezzo a tematiche umanistiche e psicologiche sa […]

Continue Reading

Tutti a Raggiolo per la Festa della Castagnatura

Dopo la cancellazione dello scorso anno a causa del Covid, sabato 30 e domenica 31 ottobre, grazie all’impegno della Brigata, Raggiolo, borgo medievale abbarbicato sulle pendici del Pratomagno nel Casentino Toscano in provincia di Arezzo, torna a riproporre la Festa della Castagnatura, uno degli eventi più caratteristici della propria tradizione popolare in cui si celebra la castagna, il frutto che nel corso del tempo ha sfamato intere generazioni di raggiolatti che non solo la mangiavano ma ne traevano la farina per fare pane e polenta.

Continue Reading